rulli per bici
Blog Fitness e sport

Scegli il rullo per bici e pedala anche in inverno

Pedalare è uno degli sport più completi perché stimola i muscoli della parte bassa del corpo, il sistema cardiovascolare ed è alla portata di tutti. Allenarsi all’aria aperta è la parte più divertente di questo sport, ma nelle giornate più fredde puoi continuare a tenerti in forma anche da casa: ti serve solo un rullo per bici. Vediamo insieme come funziona questo attrezzo e quali modelli sono disponibili sul mercato.

La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.

(Albert Einstein)

Caratteristiche e vantaggi dei rulli per bici

Il vantaggio dei rulli è che sono un accessorio di allenamento che costa relativamente poco se paragonato ad altre attrezzature come può essere la cyclette. Vediamo insieme le loro caratteristiche principali.

Usi la tua bicicletta

La tua bicicletta è l’attrezzo con cui ti allenerai, quindi non c’è bisogno di regolare sellino e caratteristiche varie dell’attrezzo. Non ti sembrerà neanche di star usando qualcosa di diverso, sarà esattamente come essere in sella alla tua biciletta.

Regolabili

I rulli per biciclette esistono in varie tipologie, da quelli più ingegnosi a quelli più semplici. La maggior parte di essi sono regolabili in altezza se si sviluppano verticalmente, e anche in lunghezza se sono quelli orizzontali. Quelli più ingombranti come dimensioni sono spesso pieghevoli per poterli riporre dove si vuole senza che occupino tanto spazio o che stiano in mezzo alla stanza quando non vengono usati.

L’altra cosa regolabile che possiedono è la resistenza, la forza, l’intensità, tutte caratteristiche che servono nell’allenamento e che possono simulare situazioni dell’ambiente esterno. Ad esempio se vuoi imitare una pedalata in salita, devi solo aumentare l’intensità e la resistenza. A seconda del modello che sceglierai e di quanto è avanzato, potrà avere differenti livelli di resistenza. O non averli affatto, se acquisti un modello con delle funzionalità basic.

Differenze fra i rulli per bicicletta e quale scegliere

Ci sono due tipi di rulli: quelli da appoggiare per terra e che si sviluppano in lunghezza, e quelli che si sviluppano in altezza. Entrambi sono regolabili e pieghevoli, in modo da riporli senza dare fastidio e occupare spazio nella stanza.

Entrambi i tipi vanno acquistati considerando:

  • Dimensioni della bicicletta
  • Dimensioni delle ruote
  • Tipo di bicicletta (da corsa, da fuori strada, ecc)
  • Peso massimo che possono sostenere
  • Allenamento che si vuole fare e intensità

Prima dell’acquisto è molto importante prestare attenzione alla compatibilità del rullo con le dimensioni delle biciclette e delle loro ruote, perché ogni rullo ha compatibilità differenti.

Ultimi consigli

  1. Rullo per bici richiudibile: occupa poco spazio ed è l’ideale se la stanza dove ti alleni è di dimensioni ridotte.
  2. Resistenza regolabile: scegli un rullo particolarmente robusto e con vari livelli di resistenza se vuoi cimentarti in un allenamento molto intensivo.
  3. Rullo per bici portatile: preferisci rulli di materiali leggeri come l’alluminio se la tua intenzione è di portarlo spesso in giro (come in vacanza o in trasferta).
  4. Sceglilo in base alla tua bici: chiarisci che tipologia di rullo vuoi, se orizzontale o verticale, se per bici da corsa o mountain bike.

Allenati e soprattutto divertiti!

Aggiungi tanti altri accessori alla tua bici

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *