poltrona reclinabile similpelle bianca
Guide Acquisto Per la Casa

Poltrone reclinabili e massaggianti: come scegliere quella giusta

Uno dei piaceri della vita di ogni giorno è quello di potersi rilassare la sera, dopo una lunga giornata di lavoro, sulla propria poltrona preferita. Se poi quest’ultima si può reclinare, allungandosi anche con un poggiapiedi, il piacere è sicuramente superiore. Ma per raggiungere il massimo della soddisfazione serve una poltrona reclinabile in grado di svolgere massaggi rilassanti.

Tutto questo è possibile grazie ai numerosi prodotti presenti in commercio. In questo momento è possibile trovare modelli robusti e affidabili anche a un prezzo ragionevole. Ecco i nostri migliori consigli per l’acquisto di poltrone reclinabili e massaggianti.

Cos’è una poltrona reclinabile

La poltrona si definisce reclinabile quando questa è in grado di far scendere lo schienale di un’angolazione consistente. Al tempo stesso la parte frontale potrà rialzarsi per essere un comodo appoggio per i piedi. La posizione non sarà nella grande maggioranza dei casi completamente distesa, ma comunque sarà adeguatamente comoda per riposare comodamente.

Alcuni modelli poi hanno all’interno dello schienale un meccanismo alimentato a corrente che realizza alcuni tipi di massaggi. A seconda dei modelli vi sarà una minore o maggiore varietà di massaggi e di livelli d’intensità.

Rivestimento e materiali

Quando si decide di acquistare una poltrona relax è importante non solo sceglierla in base alle sue funzioni e alla dimensioni, ma considerare anche se il suo stile si abbina al nostro arredamento. Il rivestimento è indubbiamente uno degli elementi che a livello estetico caratterizza lo stile della poltrona, vediamo quali sono le opzioni tra le quali si può scegliere.

Il tessuto come opzione base

Se desideriamo un materiale semplice, durevole e magari anche lavabile, sono presenti in commercio modelli con rivestimento in tessuto. Queste poltrone si adattano facilmente ad ambienti semplici e informali, dove comunque si desidera passare momenti di puro relax. Il tessuto assicura una buona traspirabilità e può essere in poliestere, cotone, microfibra o effetto velluto.

poltrona relax in tessuto
HOMCOM Poltrona Relax Massaggiante Riscaldante con Sistema Alzapersona

La similpelle per una scelta più elegante

Un altro materiale sicuramente molto apprezzato per eleganza e convenienza è l’ecopelle. Si tratta di un materiale versatile e resistente, declinabile in ogni tipo di taglio e colore. Potendo scegliere il rivestimento più adatto, la poltrona in ecopelle è in grado di integrarsi al meglio in qualsiasi tipo di ambiente.

La vera pelle per chi non si accontenta

Per chi vuole delle poltrone reclinabili e massaggianti, ma non vuole rinunciare alla massima qualità, è possibile acquistare modelli rivestiti in vera pelle, ad esempio in pelle scamosciata. Un modello di questo genere non sfigurerà in stanze finemente arredate e garantisce un perfetto connubio tra comodità ed eleganza.

Il telaio e i suoi materiali

Per quanto riguarda la struttura del telaio, essa deve essere solida e in grado di sopportare vari tipi di sollecitazioni sia da chiusa che da distesa. La naturale conseguenza è che il materiale principalmente utilizzato è l’acciaio, con varianti in altri tipi di metallo con parti il legno.

Il meccanismo delle poltrone reclinabili e la funzione massaggio

Il meccanismo di reclinazione della poltrona è uno dei dettagli più importanti e delicati di questo tipo di prodotti. Perché l’unica cosa che non deve accadere è che queste parti abbiano dei guasti, soprattutto se difficilmente riparabili. La conseguenza sarebbe di aver acquistato una normale poltrona. Nel caso di un acquisto online il consiglio è di verificare dalle foto e di chiedere maggiori informazioni al venditore.

poltrona reclinata nera
HOMCOM Poltrona Relax Imbottita con Schienale Reclinabile e Poggiapiedi Estraibile
poltrona massaggiante
HOMCOM Poltrona Reclinabile Massaggiante con Riscaldamento in Ecopelle

Di quanto si può reclinare la poltrona?

Un altro elemento da valutare nelle poltrone reclinabili e massaggianti è di quanto il modello selezionato può distendersi. Normalmente il poggiapiedi è in grado di alzarsi in modo da poter distendere completamente le gambe. La differenza sostanziale sta nella capacità dello schienale di inclinarsi all’indietro.

Alcuni modelli permettono un movimento di poche decine di gradi, lasciando l’occupante in una posizione perlopiù eretta. Altre poltrone sono in grado di realizzare un angolo tra seduta e schienale che sfiora i 170 gradi. Praticamente sarà possibile distendersi come su un letto. In questo caso è assolutamente fondamentale calcolare esattamente lo spazio disponibile nella propria stanza dietro la poltrona, per sfruttare al meglio le sue caratteristiche.

Il meccanismo della funzione massaggio

Un accessorio molto apprezzato dagli acquirenti di questo tipo di poltrone è quello che permette di godere di un massaggio stando comodamente seduti. All’interno dello schienale è posizionato un motore elettrico a cui sono collegati una serie di elementi. Queste parti sono realizzate per effettuare dei movimenti che simulano un vero massaggio, dando un rapido sollievo alla schiena.

A seconda dei modelli questa funzione può essere dotata di molteplici opzioni. Utilizzando la tastiera posta su uno dei braccioli, oppure il telecomando fornito in dotazione è possibile selezionare il tipo di massaggio desiderato. Vi sono poi modelli in cui anche il poggiapiedi ha una funzione speciale. Una volta opportunamente collegato alla poltrona, è in grado anch’esso di produrre un massaggio rilassante per le gambe.

Conclusioni

La poltrone reclinabili e massaggianti sono una parte del mobilio davvero speciale in grado di garantire momenti di vero piacere e di relax. Nella scelta l’attenzione deve andare innanzitutto sulle caratteristiche di reclinazione e di massaggio. Queste caratteristiche devono però conciliarsi con gli spazi disponibili attorno alla poltrona. Stesso discorso vale anche per lo stile e il colore, per conservare la giusta armonia nell’arredamento della stanza.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *